MACHUPICCHU.CENTER logo


Guida ai migliori tour a Lima Perù

Voto: 5 | 30194 Recensioni

La capitale del Perù è un affascinante mix di storia coloniale spagnola e urbanistica moderna e alla moda. È un posto fantastico per gustare la cucina peruviana e fare base per visitare i siti archeologici circostanti e gli hotspot della fauna selvatica. Qualunque sia il tuo interesse, abbiamo un tour di un giorno o un'attività adatta a te. Controlla la disponibilità in tempo reale, prenota facilmente online e ricevi conferma immediata. Ottieni la tua guida gratuita dei migliori tour a Lima in Perù .

Le 10 migliori cose da fare a Lima in Perù

Abbiamo selezionato le 10 attrazioni più popolari di Lima. Si consiglia di non visitare Lima da soli come turista. Dovresti sempre fare un tour con una guida o un'agenzia locale rispettabile.

rr

1. Visita la storica Plaza de Armas di Lima

Lima historic center La Plaza de Armas, conosciuta anche come Plaza Mayor, si trova nel cuore del centro storico di Lima, una delle poche parti rimaste della città che trasmette ancora il senso del passato coloniale della città. Riconosciuto per il suo significato storico e culturale essendo stato insignito dello status di Patrimonio Mondiale dell'UNESCO nel 1988, questo è il luogo in cui Francisco Pizarro fondò la città nel 1535. Una fontana coloniale funge da fulcro della piazza, mentre alcuni degli edifici più importanti di Lima circondano la piazza storica .

2. Esplora gli edifici e i palazzi coloniali di Lima

Armatevi di macchina fotografica e fate un salto al Palacio de Gobierno, residenza ufficiale del presidente del Perù, sul lato nord della piazza dove, a mezzogiorno, potrete assistere al cambio della guardia del palazzo. A sud-est si trova la Catedral de Lima, l'ultima dimora dello stesso Pizarro e costruita sul terreno della prima chiesa di Lima. Ulteriori opportunità fotografiche includono il Palazzo Arcivescovile e il Palazzo Municipale (municipio di Lima), entrambi adornati con balconi in legno riccamente intagliati e magnificamente conservati. Molte delle dimore coloniali di Lima, un tempo grandiose, sono state amorevolmente conservate, complete degli arredi e degli effetti personali dei loro proprietari originali. La maggior parte è aperta al pubblico solo su appuntamento o tramite agenzie turistiche, ma gli appassionati di storia (e gli interior designer) troveranno utile una pianificazione anticipata extra. Quelli da non perdere includono Casa di Aliaga, un isolato a nord di Plaza de Armas, che era l'antica residenza di Jerónimo de Aliaga, uno dei conquistadores di Pizarro e ora la casa più antica delle Americhe. Un isolato a nord-ovest si trova Casa de Oquendo, un palazzo del XIX secolo completo di torre di guardia, mentre appena a sud della piazza troverai Palacio Torre Tagle, un palazzo del XVIII secolo con balconi in legno finemente intagliati che ora ospita il Ministero della Difesa peruviano. Affari Esteri.

3. Lasciati stupire dal convento di San Francisco

Lima ospita numerosi edifici religiosi di pregio, ma il convento di San Francisco è uno dei migliori. Fornendo un'oasi di calma nel mezzo del trambusto della città, le sue camere mostrano un'architettura barocca splendidamente conservata, altari dorati e opere d'arte religiosa. Da non perdere la biblioteca del monastero con i suoi enormi testi religiosi e l'atmosfera coloniale.

4. Diventa rosso guardando le ceramiche erotiche precolombiane

Contenendo facilmente la gamma più completa di ceramiche precolombiane, il Museo Larco è tuttavia diventato noto per una parte particolare della sua collezione: la Galleria Erotica. Questa stanza ha fatto arrossire non pochi turisti a causa della sua esposizione di ceramiche raffiguranti scene sfacciatamente vietate. Per gli storici più seri, il museo ha una gamma eccezionale di ceramiche più adatte alle famiglie, che abbracciano culture diverse come Chimú, Nazca, Wari e Moche, oltre ad essere sede del più grande piacere del pubblico del museo: le mummie.

5. Diventa un appassionato di storia antica peruviana

Mentre i monumenti più grandiosi e significativi tra i tanti monumenti precolombiani del Perù si trovano oltre i limiti della capitale, Lima ha una miriade di musei per stuzzicare il tuo appetito per conoscere le antiche culture del paese. Il più antico di tutti i musei peruviani è il gigantesco Museo Nacional de Arqueologia, Antropología e Historia del Perú, che copre ogni cultura peruviana di cui hai mai sentito parlare (e molte di cui non hai mai sentito parlare). Qui troverai manufatti che includono la pietra delle mani incrociate di Kotosh e il monolite scolpito alto sette piedi, la stele Raimondi di Chavín de Huántar.
Ci sono anche eccellenti musei d'arte a Lima, il più famoso dei quali è il Museo de Arte de Lima (MALI), situato all'estremità settentrionale del Parque de la Exposición e che ospita oggetti che coprono 3.000 anni di storia, tra cui una superba collezione di oggetti religiosi. dipinti della scuola di Cusqueña. Più a sud, a Barranco, il Museo de Arte Contemporáneo de Lima (MAC Lima) è un buon posto per affondare i denti nell'arte moderna e contemporanea. Cerca gli eventi serali in cui a volte puoi incontrare gli artisti. Da non perdere il vicino MATE, Museo Mario Testino, dove le spaziose sale sono piene di opere dell'acclamato fotografo, diventato famoso con i suoi ritratti di Sua Altezza Reale, la Principessa Diana.

6. Esplora le antiche piramidi di mattoni di adobe di Huaca Pucllana e Pachacámac

Non devi lasciare Lima per iniziare la tua esplorazione dei siti storici del Perù. Costruita dalla cultura Lima tra il 300 e il 700 d.C. e costruita con milioni di mattoni di adobe, la Huaca Pucllana è una piramide gigante situata a Miraflores. Dopo aver fatto un tour delle rovine (non dimenticare la crema solare: il sole può essere forte), dirigiti al ristorante del sito, Restaurant Huaca Pucllana, per alcuni piatti regionali eccezionali (ma costosi).
E a soli 35 chilometri a sud-est della città, il sito di Pachacámac risale al 200 d.C., il che lo rende molto più antico di Huaca Pucllana e praticamente antico rispetto a Machu Picchu. La maggior parte degli edifici odierni furono costruiti durante l'occupazione Inca nel XV secolo e avrai bisogno di un po' di immaginazione per riportare i templi in mattoni di adobe al loro antico splendore, molti dei quali sembrano essersi sciolti un po'. il Sole. Detto questo, se vuoi dare un'occhiata al Perù prima dell'arrivo degli spagnoli, è un ottimo punto di partenza.

7. Visita il quartiere più alla moda del Perù, Miraflores, e il quartiere bohémien di Barranco

Miraflores è uno dei quartieri più esclusivi di Lima, pieno zeppo di bar alla moda, ristoranti alla moda e discoteche alla moda. Parque Kennedy è il punto centrale del quartiere ed è perfetto per osservare la gente o ammirare i gatti. Ospita una popolazione di gatti conviviali, la maggior parte dei quali sono stati abbandonati e ora assistiti da una ONG locale, quindi non sorprenderti se qui farai più di qualche nuovo amico.
Dirigendosi verso le scogliere costiere troverai El Malecón, il lungomare della città con il pittoresco Parque del Amor (Parco dell'Amore) contenente sculture moderne, mosaici colorati e coppie amorose che si rilassano sui suoi prati erbosi. Passeggia lungo El Malecón per ammirare viste spettacolari sul mare o noleggia una bicicletta o un paio di pattini per percorrere le piste ciclabili costiere. Dirigiti a sud lungo la costa da Miraflores e finirai nel piccolo distretto di Barranco. Questo è il quartiere bohémien di Lima, un luogo per poeti, artisti e il pubblico alternativo della città. Una passeggiata diurna ti porterà davanti a caffè alla moda e a numerose fiere che vendono cibo e artigianato fatti a mano, e spesso del commercio equo e solidale, la maggior parte dei quali sono realizzati da designer locali o provengono da tutto il paese. Da non perdere El Puente de Los Suspiros (Il Ponte dei Sospiri), un pittoresco ponte di legno situato in cima ai gradini di pietra che scendono fino alle spiagge sotto Barranco. Ma è di notte che si possono vedere i veri colori di Barranco. Fai un salto all'elegante Barranco Beer Company, un birrificio artigianale con una splendida terrazza panoramica o alla Bodega Piselli, leggermente più squallida ma autenticamente barranco, che risale al 1915.

8. Deliziati con la più deliziosa gastronomia peruviana e il suo cocktail più popolare, il Pisco Sour

Il Perù è da tempo riconosciuto come la patria della cucina raffinata più entusiasmante del Sud America, con i suoi ristoranti costantemente presenti nelle migliori liste del mondo. Tra quelli da non perdere c'è Central, che, guidato dallo chef Virgilio Martínez, propone un menu degustazione che esplora ogni centimetro e altitudine del territorio e della cucina peruviana. Maido, con i suoi menu degustazione fusion peruviano-giapponesi, piatti à la carte e sushi, è un altro punto di riferimento per una pazzia gastronomica, mentre forse il ristorante più famoso di Lima, Astrid y Gastón, aperto più di 20 anni fa, continua a essere all'avanguardia quando si tratta di cucina peruviana contemporanea e di alto livello. Prenota con largo anticipo e aspettati di pagare per un'esperienza: potresti partire con il portafoglio vuoto, ma sarà una serata che non dimenticherai.
E non dimenticare di ordinare il cocktail più popolare del Perù: il Pisco sour. Preparato con una miscela di pisco, succo di limone, bitter, zucchero e albume e frullato in un frullatore su ghiaccio tritato, è impossibile visitare Lima senza assaggiarne un bicchiere o tre. Il posto più famoso per un assaggio è il Gran Hotel Bolívar, un bar la cui ex clientela presumibilmente includeva Ernest Hemingway e Orson Welles, e le cui bevande gigantesche sono magnifiche quanto l'edificio stesso. Se ti piacciono i frutti di mare, non c'è niente che esprima la cucina peruviana come un piatto di ceviche praticamente appena pescato, e una visita a una delle migliori cevicherias della capitale dovrebbe essere in cima alla tua lista di cose da fare a Lima. Un mix di pesce, cipolle rosse, peperoncini e patate dolci marinate al limone, puoi concederti questo piatto semplice ma delizioso praticamente in tutti i ristoranti della città, ma per una qualità garantita, cerca Punto Azul, noto per il suo delicato sapori, freschezza degli ingredienti e prezzo accessibile (aspettatevi di pagare circa 32 suole). In un campionato (e fascia di prezzo) a parte, La Mar, di proprietà dell'acclamato chef Gastón Acurio, è costoso ma è all'altezza delle aspettative, con la delicatezza del nord peruviano ceviche de conchas negras (ceviche dal guscio nero) e persino ceviches vegetariani. sul menu. Per un'esperienza davvero autentica, pranza da Chez Wong, un ristorante che contava Anthony Bourdain come fan.

9. Fai surf o vola nei cieli in un tour in parapendio in tandem

Mentre spiagge come Máncora più a nord in Perù sono meglio conosciute per le loro onde, la Costa Verde di Lima ha alcuni spot sorprendentemente buoni per il surf. La Herradura, a sud di Barranco, è considerata una delle migliori, con il suo potente break sinistro e uno swell che può raggiungere i quattro metri, rendendola solo per chi ha esperienza. Waikiki, a Miraflores, è una buona opzione per i principianti, soprattutto perché ci sono alcune scuole dove è possibile imparare i fondamenti. È anche sede del Waikiki Club, fondato negli anni '20, che lo rende uno dei primi surf club al mondo. E se hai la possibilità di guardare il cielo, è più che probabile che vedrai uno o due parapendii che catturano le termiche nell'aria. L'hotspot per il parapendio a Lima è il Parque Raimondi, lungo il tratto Miraflores di El Malecón, dove istruttori di parapendio altamente qualificati possono accompagnarti per una planata in tandem di 10 minuti. Qualunque sia il modo in cui finirai per colpire i cieli, scegli una giornata che non sia troppo nuvolosa e potrai aspettarti viste della costa verso sud verso Barranco, così come del mare lontano.

10. Guarda uno spettacolo di luci e acqua

Il Parque de la Reserva di Lima risale alla fine degli anni '20, ma nel 2007 il Comune di Lima ha completato la costruzione di El Circuito Mágico del Agua, il "Circuito dell'Acqua Magica". Tredici fontane, alcune delle quali interattive, garantiscono tanto divertimento, soprattutto di notte con gli spettacoli illuminati. I bambini lo adoreranno, ma preparati a bagnarti; prendi uno o due sacchetti di plastica per tenere asciutti i contanti e la macchina fotografica.